I MASSI DI CEMMO: ANTICO SANTUARIO ALPINO

Parco Archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo_panoramica del parcoIl Parco Archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo è ubicato su una superficie di 8.124,71 mq, in una vallecola glaciale ai piedi di un’alta e suggestiva parete rocciosa.

E’ il primo sito dell’arte rupestre camuna segnalato nel 1909 dal geografo Gualtiero Laeng per la presenza dei due straordinari massi istoriati del III millennio a.C. raffiguranti composizioni simboliche con le figure di animali, armi, antropomorfi, scene di aratura e di trasporto su carro a quattro ruote.

Recenti scavi archeologici, iniziati in occasione dell’allestimento del Parco IMG_20200812_114130e tuttora in corso, hanno portato alla luce, intorno ai massi, un santuario megalitico nel quale lo spazio sacro è perimetrato da un recinto murario e connotato da stele istoriate.

Il santuario, fondato nell’Età del Rame su preesistenti livelli di frequentazione del Mesolitico antico e del Neolitico, perdurò con progressive ristrutturazioni che mantennero in uso alcune delle stele del III millennio a.C., fino ad età romana tardo antica (fine IV-inizi II millennio a.C.; I millennio a.C.-IV/V sec. d.C.), quando fu disattivato dai Cristiani che in prossimità del luogo di culto e cerimoniale pagano edificarono la Pieve di S.Siro.

IMG_20200812_113558

Il Parco, inaugurato nel 2005, si estende su una superficie di meno di 1 ha ed è facilmente percorribile in piano lungo i percorsi attrezzati: la visita dura tra la mezz’ora e l’ora.

IMG_20200812_113821

 

Galleria:

IMG_20200812_185114IMG_20200812_185141

IMG_20200812_113952

IMG_20200812_114012

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...